Caschetto Boxe

Caschetto Boxe

Vi è mai capitato di assistere ad un incontro di boxe? vi ricordate se il pugile aveva il caschetto boxe?

Nel caso in cui la vostra risposta sia no non preoccupatevi, infatti chi assiste ad incontri di questo sport spesso di sofferma sui guantoni e sui colpi sferrati dai due atleti, ma raramente si ferma a pensare alla grande importanza del caschetto.

Infatti anche se già i guantoni servono ad attutire l’impatto dei colpi dell’avversario è proprio il caschetto quello che va a salvaguardare gli zigomi e l’ossatura del volto. In commercio ce ne sono di molti modelli, più o meno grandi, con o senza gabbia, adatti a tutti gli utenti ed alle numerose pratiche sportive che fanno capo alla boxe.

Andiamo a conoscere meglio questi prodotti per capire quale sia il migliore ed il più adatto al nostro caso ed evitare di fare una scelta sbagliata (di seguito ne trova alcuni su Amazon.it).

Leone 1947 Titan Paradenti, Tricolore, Taglia Unica
  • Paradenti ideale per tutti gli sport da contatto
  • Arcata singola a doppio grado di densità protettiva
  • Custodia inclusa
Venum Challenger 2.0 Caschetto MMA, Nero/Bianco, Taglia Unica
  • Concezione Pelle Skintex
  • Schiuma sagomata a tripla densità ultra leggero per prevenire la trauma cranica, guancia , l'orecchio per la protezione
  • Un flessibile a 2-way di chiusura a velcro
GREEN HILL CASCO DA BOXE SIMILPELLE CASTLE BARRA PARA NASO CASCHETTO PUGILATO (M)
  • Uso: Protegge l'atleta da tutti colpi portati al viso; comodo ed ergonomico, aderisce perfettamente alla testa e consente una libera visuale
  • Materiale: Realizzato in similpelle
  • Caratteristiche tecniche: barra para-naso, para-orecchie, corona regolabile, fasce regolabili in velcro sul retro.
RDX Boxe MMA Caschetto Pugilato Casco Kick Boxing Protezione Muay Thai
  • RDX Capo Supremo della Guardia rinforzato con stampato faccia in acciaio bar & Gel linea infuso
  • Impatto Zero G-Core strato gemellata tecnologia gel integrata Maya
  • Maya scamosciata cuoio interno che fornisce una comodità antiscivolo fit & igiene
GREEN HILL CASCO DA BOXE TRAINING NERO CASCHETTO PUGILATO (M)
  • Uso: casco da pugilato olimpico, aperto davanti, protegge l'atleta lasciando libera la visuale
  • Materiale: realizzato in similpelle
  • Colori disponibili: Nero, Blu, Rosso
RDX Boxe MMA Caschetto Pugilato Casco Kick Boxing Protezione Muay Thai
  • Imbottitura atti EVA-luzione schiuma come prima linea di difesa urti dissipando
  • Supremo-Shock equilibrio con fogli infuso Shock dispersione su entrambi i lati offrono eccellente protezione contro le scosse impatto
  • Maya cuoio costruire per una maggiore durata e resilienza per tutta la vita
RDX Boxe Caschetto MMA Pugilato Casco Kick Boxing Protezione Muay Thai
  • Tre strati di gel- schiuma integrati
  • Griglia rimovibile offre eccellente protezione completa volto
  • Può essere usato con o senza griglia di protezione
CASCO DA BOXE AMATEUR PUGILATO GREEN HILL BOXING HEAD GUARD CASCHETTO APERTO (M)
  • Materiale: realizzato in vinile
  • Regolazione: regolabile con 2 chiusure in velcro sul dietro; comoda chiusura in velcro sul mento e corona superiore regolabile con laccio
  • Uso: casco di prima scelta ideale per chi pratica il pugilato a livello sia agonistico che amatoriale
RDX JHR-F1 Caschetto di protezione per bambini, per MMA Kick Boxing Pugilato, Blu, Taglia unica
  • Schiuma EVA rivoluzionario, multiple strati assorbe qualsiasi einschläge
  • Sistema Velcro Quick EZ
  • Pelle Maya copre e protegge il Protezione della testa
CASCO DA BOXE BAMBINO PUGILATO GREEN HILL BOXING HEAD GUARD CASCHETTO KID BIMBO (Nero, Modello...
  • Materiale: realizzato in similpelle
  • Regolazione: regolabile con 2 chiusure in velcro sul dietro; comoda chiusura in velcro sul mento e corona superiore regolabile con laccio
  • Uso: casco da allenamento per bambini e fanciulli dai 5 ai 12 anni che praticano la boxe

Come scegliere un caschetto boxe

Per fare la scelta migliore è necessario per prima cosa andare a conoscere quelle che sono le principali caratteristiche tecniche che dovrebbero appartenere al migliore caschetto in commercio.

L’aspetto più importante è quello legato alla comodità. Un modello che calza perfettamente al vostro capo sarà la scelta migliore perché vi farà sentire perfettamente a vostro agio mentre vi allenate o gareggiate.

Non avrete distrazioni legate all’indossare un capo scomodo. Per capire se si è scelto la taglia giusta basta osservare che non ci siano spazi vuoti tra la vostra testa ed il casco, in special modo sulle tempie o dietro il collo.

Se così non fosse infatti il caschetto si potrebbe muovere quando si viene colpiti dall’avversario e potrebbe spostarsi e quindi andare a proteggerci in un modo sbagliato. Nel caso in cui non riusciate a trovare un caschetto boxe che vi calzi come un guanto una soluzione potrebbe essere quella di usare delle imbottiture extra, ma non tutti le trovano comode ed anzi le reputano piuttosto fastidiose.

Una volta che avete indossato il caschetto è importante regolare bene il sottogola che, come accade anche con i caschi per le moto, non deve essere né troppo largo ma neppure troppo stretto.

Un secondo aspetto da valutare è quello legato alla visibilità. I caschetti migliori sono quelli che non vanno ad ostacolare la vista una volta indossati, permettendo al pugile di controllare la situazione ed andare a porsi verso i colpi dell’avversario nel modo migliore.

La visuale è influenzata delle imbottiture di zigomi, guance e fronte; nel caso in cui queste siano troppo spesse ci si andrà infatti a sentire come sepolti dentro la struttura del casco e non si riuscirà a percepire l’ambiente che ci circonda in modo completo.

Per scegliere il casco migliore, che non vi ostacoli la vista è sempre opportuno provarne qualche modello prima dell’acquisto.

L’imbottitura è un’altra importante caratteristica dei caschetti per la boxe. Più che parlare di maggiore o minore imbottitura, la sua qualità va misurata in base allo spessore che viene percepito da chi lo indossa, quando questi riceve un colpo. In pratica devono avere delle ottime proprietà ammortizzanti.

Per capire se un caschetto è di ottima qualità andate a valutare quali sono i materiali utilizzati per la sua realizzazione. Un buon prodotto non ha sottogola che si rompono dopo poco tempo o imbottiture che si vanno a sfaldare in tempi rapidi.

I migliori caschi sono quelli che vanno a proteggere fronte, guance, zigomi e mento, ma anche la parte posteriore della testa, sono infatti queste le aree che saranno maggiormente soggette ad essere colpite dai pugni del vostro avversario. In alcuni modelli è presente anche una barra all’altezza del naso, che sono adatti alla pratica dello sparring.

Per concludere è sempre utile dare uno sguardo al peso ed alle dimensioni dei caschetti boxe. La scelta migliore è quella di dotarsi di un prodotto che sia leggero e di dimensioni ridotte, perché in questo modo non saremo intralciati nei movimenti e non si avrà la sensazione di avere, al posto della testa, di un enorme bersaglio che aspetta solo di essere colpito.

Adesso dovrebbe esservi più chiaro cosa dover valutare nella scelta del caschetto da boxe specifico per le vostre esigenze.

Di certo nella scelta del vostro caschetto sarà difficile trovarne uno che rispetti a pieno tutte le caratteristiche sopra elencate e proprio per questo sarà necessario andare a trovare un compromesso nel quale vadano rispettate prima di tutto le vostre esigenze, che saranno per lo più dettate dall’uso specifico che andrete a fare di questo oggetto.

Differenze tra un caschetto da gara ed uno da allenamento

La differenze principali tra queste due tipologie di caschetto sono legate per lo più alle loro dimensioni.

I modelli da allenamento sono infatti più massicci ed imbottiti, per una maggiore protezione, mentre quelli da usare mentre si gareggia sono invece più leggeri per permettere una maggiore velocità dei movimenti nonché una migliore visuale, per poter gestire al meglio i colpi dell’avversario.

Una minore imbottitura permette infatti di muovere la testa in modo migliore. Utilizzate sempre modelli certificati perché soltanto quelli vi offriranno il massimo in fatto di protezione.

Consigli per l’uso del caschetto

Un utile consiglio per chi si appresta a comprare un caschetto boxe è quello di non condividerlo con altri. Oltre che impregnarsi di sudore, infatti, spesso capita che si vadano anche a macchiare di sangue, che può sgorgare da qualche ferita. Inoltre ogni caschetto si adatta in modo specifico ad una singola testa e non se esistono dei modelli validi per tutti allo stesso modo.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo